Domanda:
Le aziende che producono pezzi LEGO personalizzati stampati sono legalmente autorizzate a farlo?
Purag
2011-10-27 12:01:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Abbiamo visto (o ho visto, dato che sono un membro di alcuni popolari siti di fan di BIONICLE) un clamore da parte di aziende di stampaggio personalizzato, ovvero aziende che creano i propri pezzi LEGO.

La mia domanda è semplicemente se questo genere di cose sia legale, poiché so che LEGO è molto attenta alle questioni legali.

[Questo argomento su LEGO-Alternatives] (http://bricks.stackexchange.com/questions/256/alternatives-products-compatible-with-lego/257#257) potrebbe essere interessante anche per te. Ce ne sono molti, quindi sembra essere legale (ma non sono un avvocato).
Tecnicamente: questo è fuori tema (nessuna questione legale sullo scambio di stack)
@Erik: Per quanto ne so, questa non è una politica a livello SE. Anche se di solito non sono un fan delle questioni legali su SE, ci sono sentenze dei tribunali molto chiare e specifiche in più giurisdizioni su questo problema esatto. (Penso che avrebbe potuto essere chiesto meglio - forse "Qual è lo stato dei brevetti sui mattoncini Lego?" Potrei provare a fare una modifica migliore in seguito.)
Cinque risposte:
#1
+11
oezi
2011-10-27 12:22:54 UTC
view on stackexchange narkive permalink

dalla voce tedesca di wikipedia (tradotta con la mia scarsa conoscenza dell'inglese):

  • Il tribunale federale tedesco ha aperto il mercato per i mattoncini LEGO a dicembre 2 ° 2004
  • La Corte di giustizia europea ha deciso nel settembre 2010 che i mattoncini LEGO possono essere copiati poiché non sono più protetti da brevetti

quindi almeno in europa non sembra esserci alcun problema nella produzione di mattoncini personalizzati e copie esatte di mattoncini LEGO.

Un po 'di pignoleria - "copie esatte" includerebbe "LEGO" in caratteri minuscoli sopra le borchie. Non ti è permesso farlo.
#2
+7
jfyelle
2011-10-27 19:24:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

LEGO è una multinazionale. Brevetti, leggi e regolamenti variano a seconda dei paesi. Inoltre in molti casi, anche se c'è un'operazione riconosciuta come illegale, l'applicazione può essere difficile da ottenere.

Di conseguenza, esiste una proliferazione di marchi e cloni compatibili (falsi LEGO), oltre a casi limite di artisti che vendono parti di minifig personalizzate, ecc.

Secondo l'ultima giurisprudenza

  • Il 17 novembre 2005, la Corte Suprema del Canada ha confermato il diritto di Mega Bloks di continuare a vendere il prodotto in Canada. Questo ha effettivamente consentito la vendita di sistemi di mattoncini compatibili con Lego in Canada
  • Il 14 settembre 2010, la sentenza della Corte di giustizia europea aveva perso la protezione dei Lego sul loro design in mattoni.

Maggiori informazioni su questo argomento nell ' articolo Megabrand di wikipedia

#3
+6
Joubarc
2011-10-27 12:29:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come dici tu, LEGO è molto stretto con le questioni legali, quindi se lo stampaggio personalizzato fosse del tutto illegale, è probabile che non vedremmo tali società, o forse solo in paesi irraggiungibili.

Ora, LEGO possono avere problemi legali, ma d'altra parte sanno essere benevoli quando ne traggono vantaggio. (Considera l'apertura intorno ai vari sistemi Mindstorms, ad esempio.)

La chiave qui è che LEGO è molto protettivo nei confronti del proprio marchio e della propria immagine, ma fintanto che non lo infrangi, tu è molto probabile che sia OK. Nel caso dello stampaggio personalizzato, significa che non puoi realizzare parti che LEGO produce o ha realizzato da solo e, naturalmente, non puoi fingere affatto che sia LEGO.

E poi devi sperare quel LEGO non vuole copiarti, ma anche lì possono giocare bene se ritengono che sia meglio per loro. Ad esempio, prendi lo sviluppo del treno Emerald Night. Quando LEGO ha iniziato a pensarci, non producevano grandi ruote; ma uno dei fan che hanno partecipato a un workshop ha portato con sé le ruote del treno Big Ben Bricks e, mostrando a LEGO i fantastici modelli che potevano costruire con loro, è riuscito a far cambiare posizione a LEGO e produrne alcuni ruote più grandi.

Non si sa se LEGO abbia parlato con il Big Ben Bricks o cosa avrebbe potuto essere discusso in questi colloqui; ma puoi notare che i mattoni del Big Ben esistono ancora anche se LEGO li conosce. Inoltre, LEGO non produce tutte le taglie di BBB, e anche allora solo in set e quantità limitate (sempre 4 regolari e 2 bui insieme), quindi è probabile che LEGO cerchi di non ostacolare troppo BBB.

In un certo senso, penso che LEGO sia molto consapevole del fatto che queste aziende colmano una lacuna che loro stesse non possono o non vogliono. Pertanto, fintanto che queste aziende si comportano bene, LEGO sa che è meglio che inseguirle.

Come sottolineano giustamente le altre risposte, forse non c'è molto che LEGO possa fare comunque.
#4
+3
Zhaph - Ben Duguid
2011-10-27 12:49:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

(Non sono un avvocato)

La cosa fondamentale ora è che i design di base dei mattoni (borchie in alto e tubi sotto) non sono più coperti da brevetti , che è come mega-blocks et. tutti sono riusciti a sopravvivere e a creare componenti "LEGO Compatibili" - senza di essi, LEGO li avrebbe smontati completamente.

Ciò che rimane è il copyright e i marchi del logo LEGO, la dicitura, ecc. il "Basic Brick" in alcuni paesi. ( Lego Fair Play). Fino a che punto riescono a farli rispettare, non ne sono sicuro, e dovresti parlare con artisti del calibro di Big Ben Bricks e vedere se hanno accordi espliciti in atto.

#5
+1
JW8
2011-11-04 08:55:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dall'articolo Lego Group di Wikipedia:

Il LEGO Group ha tentato di registrare il marchio "LEGO Indicia", l'aspetto tempestato del mattoncino LEGO, sperando di farlo interrompere la produzione di Mega Bloks. Il 24 maggio 2002, il tribunale federale del Canada ha archiviato il caso, affermando che il design è funzionale e quindi non idoneo alla protezione del marchio [4]. L'appello del LEGO Group è stato respinto dalla Corte d'appello federale il 14 luglio 2003 [5]. Nell'ottobre 2005, la Corte Suprema ha stabilito all'unanimità che "la legge sui marchi non dovrebbe essere utilizzata per perpetuare i diritti di monopolio di cui godono i brevetti ormai scaduti". e ha affermato che Mega Bloks può continuare a produrre i propri mattoni.

Come altri manifesti hanno menzionato, altre società hanno limitato o revocato i diritti di Lego per costringere i concorrenti. Dalla mia personale osservazione, Lego ha aumentato i suoi sforzi di licenza di film popolari (Star Wars, Indiana Jones, Harry Potter, ecc.) Per migliorare la sua competitività contro i cloni Lego.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...